Ottavo incontro del ciclo CONOSCERE PER CAMBIARE

Ottavo incontro del ciclo CONOSCERE PER CAMBIARE

Venerdì 27 aprile 2018, ore 19.00 

LEONARDO: COLPI DI SCENA è il titolo dell’ottavo appuntamento di Conoscere per cambiare, il ciclo di incontri ideati e promossi dall’Assessore alle Culture della Città di Trani. L’incontro vedrà la partecipazione, oltre che dell’Assessore alle Culture Felice Di Lernia, di Giuseppe Manisco, ingegnere, interprete e realizzatore delle macchine di Leonardo Da Vinci.

Ancora che lo ingegno umano faccia invenzioni varie, rispondendo con vari strumenti a un medesimo fine, mai esso troverà invenzione più bella, né più facile, né più breve della natura, perché nelle sue invenzioni nulla manca e nulla è superfluo (Leonardo, Quaderni IV).

In esposizione fino al prossimo 10 giugno a Palazzo Beltrani, la mostra dal titolo Il genio a Trani. L’arte della guerra: cosa bestialissima, intende rendere omaggio a Leonardo Da Vinci, il più grande genio di tutti i tempi, che con queste parole definiva la guerra.

A realizzare le macchine in esposizione, Giuseppe Manisco, autore di una cospicua collezione che dal 2009 è protagonista di tappe di straordinario successo in Italia e all’estero. All’ingegner Manisco è stata conferita la laurea honoris causa per la sua passione e dedizione agli studi vinciani ed è autore di più di oltre cento splendide macchine, in gran parte in scala reale, tratte dai disegni del genio fiorentino, realizzate con estrema cura, derivante dallo studio meticoloso ed approfondito.

Tra le novità assolute della ricerca effettuata da Manisco, vi è la prima prototipazione del cannocchiale, ritrovata sul foglio 25 del codice F che si trova a Parigi, che porterebbe a concludere che sia stato proprio Leonardo Da Vinci il primo ad averne avuto intuizione.

Galleria