Presentazione libro "Acri 1291. La caduta degli Stati Crociati" di Antonio Musarra

immagine locandina

Il 4 aprile, alle ore 18.00, Antonio Musarra, dottore di ricerca in Storia Medievale, presenterà il suo libro “Acri 1291. La caduta degli Stati Crociati”. Il libro narra quello “sciame sismico”, come lo ha definito Franco Cardini nella sua introduzione, che ridefinisce stati, istituzioni e popoli nel XII secolo, che si ripercuote anche in Europa che in quel secolo vede l’inizio del raffreddamento terrestre la caduta dell’idea d’Impero a favore della momentanea vittoria del Papato. Un Mediterraneo stretto, quello descritto dal giovane storico di Harvard, che si rispecchia direttamente nella nostra contemporaneità dove Siria, Iraq e regione palestinese, come allora, sono percorse da un sommovimento non soltanto economico, ma anche culturale e politico. Un libro che serve a comprendere le mille facce di una regione del Mediterraneo a noi vicina. Per questo l’autore ha accettato la sfida di parlarne confrontando la geopolitica di ieri e di oggi con un esperto di geopolitica come Gianni Bonini, vicepresidente del CIHEAM, organizzazione intergovernativa mediterranea che lavora per un miglioramento sostenibile dell’agricoltura e della pesca, per garantire la sicurezza alimentare e nutrizionale e per lo sviluppo di territori rurali e costieri.